Tag

, , ,

Microsoft ha avuto un’idea (e già questa sarebbe una notizia): ha chiamato parecchi utenti di Windows XP, di quelli famosi e autorevoli che non hanno voluto usare Vista, li ha riuniti in una stanza e ha mostrato loro una dimostrazione del prossimo sistema operativo Microsoft, Mojave. Dopo il coro di “Wow!” (circa il 90% di soddisfatti), i prescelti si sono sentiti dire che quello che avevano visto all’opera non era Mojave, ma Vista. Quindi, dice Microsoft, non ascoltare quello che ti dicono gli altri, ma prova e decidi da solo (Decide for yourself).

A me sembra che la prova faccia acqua da tutte le parti, come spiega bene Wil Shipley. E il motivo principale per cui fa acqua è che se si sceglie il meglio di un sistema operativo da presentare al pubblico, perfino Windows 3.1 potrebbe sembrare bello. È vero che anche Steve Jobs sceglie accuratamente cosa mostrare quando presenta le nuove versioni di Mac OS X, ma la differenza sta nel fatto che pochissimi utenti Mac decidono poi di tornare al sistema precedente, cosa che invece è successa in massa con Vista. Sotto il marketing, quindi, c’è molta sostanza nel caso di Apple, ci sono problemi nel caso di Microsoft.

E poi penso a come si devono essere sentiti i malcapitati testimoni di Mojave. È come se Microsoft avesse mostrato loro quanto sono stati stupidi nel non rendersi conto di avere tra le mani un sistema operativo all’avanguardia, nel non avere capito in un anno e mezzo quello che si può capire in pochi minuti. Una grande mossa di marketing, non c’è che dire.

Annunci