Tag

,

Tutte le mattina, nel venire in ufficio, passo davanti a un testimone di Geova. È un signore sulla settantina, che sta fermo all’angolo della strada, sotto una tettoia, con in mano le riviste dei testimoni di Geova, con qualunque tempo. Saluta tutti (in lussemburghese, vabbe’), ha una parola per tutti, sorride sempre. In breve, è molto simpatico.

Però, da quando ho letto il blog di Emidio Picariello, lo trovo un po’ meno simpatico.

Annunci