L’apparenza (a volte) inganna

Tutte le mattina, nel venire in ufficio, passo davanti a un testimone di Geova. È un signore sulla settantina, che sta fermo all’angolo della strada, sotto una tettoia, con in mano le riviste dei testimoni di Geova, con qualunque tempo. Saluta tutti (in lussemburghese, vabbe’), ha una parola per tutti, sorride sempre. In breve, è molto simpatico.

Però, da quando ho letto il blog di Emidio Picariello, lo trovo un po’ meno simpatico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...