Tag

, , ,

Definizione di “moderato” dal dizionario Garzanti:

1 tenuto entro giusti limiti; contenuto: una gioia, una pretesa moderata; prezzo moderato
2 che sa moderarsi; misurato, sobrio: essere moderato nel bere; spirito moderato
3 che è su posizioni politiche conservatrici o prudentemente riformistiche, aliene da ogni radicalismo: un partito moderato; gli elettori moderati | che riflette o è conseguenza di moderatismo: opinioni moderate; politica moderata

Poi leggo che Pisapia viene accusato di voler fare di Milano una città di zingari musulmani drogati omosessuali (e comunisti, per di più), che il sindaco Moratti vuole abolire l’Ecopass (anzi, che l’avrebbe già abolito), che la Lega vuole portare un paio di ministeri a Milano (forse per incrementare il traffico automobilistico, già agevolato dall’abolizione dell’Ecopass), che i sostenitori di Pisapia avrebbero picchiato una donna, e mi chiedo: ma se questi sono i moderati, come saranno gli estremisti?

E mi chiedo anche: ma chi dice e scrive queste cose avrà letto il programma di Pisapia, o almeno un suo riassunto?

Mi sa che mi pongo troppe domande.

Annunci