Tag

,

MacDefender, il “virus” per Mac di cui si parla da settimane, richiede che l’utente inserisca una password di amministratore in una finestra di dialogo che si apre senza che lui abbia fatto o scaricato niente. MacGuard, la sua versione “furba” in circolazione da oggi, richiede che l’utente, se è amministratore del suo Mac, clicchi su “Continue” in una finestra di dialogo che si apre improvvisamente senza che lui abbia fatto o scaricato niente. Se non è amministratore, invece, deve comunque fornire le sue credenziali.

Se queste sono le minacce alla sicurezza del Mac, possiamo stare tranquilli.

Annunci