Tag

, , , , ,

Mi dà quasi fastidio scrivere ancora del MoVimento 5 Stelle, ma non riesco a farne a meno, dopo avere letto e sentito parlare (non l’ho vista, non avrei potuto neanche volendo, e non volevo) della diretta streaming dell’incontro fra Bersani e la delegazione del M5S. Però è l’ultima volta che lo faccio, o almeno spero.

In realtà hanno già detto quasi tutto Filippo Facci e Massimo Mantellini. Di mio aggiungo solo due cose. La prima è che mettere tutto a disposizione di tutti non significa rendere l’informazione più completa. Alzi la mano chi ha letto tutti i file di Wikileaks anziché basarsi su fonti di cui si fida per sapere di che cosa si tratta, lasciando ai professionisti (i giornalisti, in questo caso) il compito di leggere tutto e farci sapere quello che davvero bisogna sapere.

La seconda è nascosta in una frase del post di Mantellini: “l’unanimità dei parlamentari grillini è ottenuta in segreto”. Se davvero il M5S punta alla trasparenza assoluta, inizi con il rendere disponibili a tutti anche i momenti di discussione interna. Se non lo fanno, sono dei pataccari esattamente come gli altri, se non peggio.

Annunci