Tag

,

Seconda puntata: nonostante lo scontrino riporti un costo di cinque euro per un’ora di connessione, l’addetta alla reception dice che il collegamento è gratuito.

Una volta di più, mi chiedo a cosa serve dover inserire un nome utente e una password per poter usufruire di un collegamento. Non serve per poter identificare l’utente, dato che lo  scontrino non riporta né il nome né il numero della camera; serve solo a complicare la vita, e quindi a far desistere chi non abbia assoluta necessità di collegarsi.

In ogni caso, non è un vantaggio per i clienti. Perché obbligarli a queste acrobazie burocratiche?

Annunci