Tag

, ,

Lo ammetto: avevo molti pregiudizi sulla Lega Nord e sui leghisti. Pensavo che i leghisti fossero in generale persone ignoranti, pronte a seguire qualunque cosa dicessero i dirigenti e a ragionare per luoghi comuni, gli immigrati ci rubano i posti di lavoro, gli extracomunitari avranno posti riservati nel settore pubblico, cose così.

Pensavo che i dirigenti della Lega Nord fossero furbastri pronti a lanciare slogan variabili pur di avere i voti della base e, quindi, più potere: Roma Ladrona! Secessione! Il mafioso di Arcore! Giù le tasse! Padania! Federalismo (e ancora non ho capito quante volte sia stato approvato, a giudicare dai proclami degli anni scorsi)! Macroregione! Le tasse in Lombardia!

Credevo che quello che scrive Daniele Sensi fosse vero.

Ho deciso di combattere i miei pregiudizi e per qualche tempo, tornando dal lavoro, ho ascoltato Radio Padania Libera. Adesso non ho più pregiudizi: ho scoperto che tutti i miei pregiudizi corrispondevano alla realtà.

Annunci