Tag

, ,

Credo di non avere mai usato Twitter per segnalare un articolo da leggere. L’ho fatto pochi minuti fa, con un testo breve e bellissimo di Gianluca Briguglia (si può leggere anche sul suo sito).

Nel giorno in cui Facebook si è fermata, impedendo a chissà quanta gente di pubblicare i suoi “Mi piace” o le foto del proprio pranzo, spunta questa riflessione, che proietta un’attività spesso banale (la condivisione di un pensiero o di un’esperienza, l’espressione di un’opinione) nell’immensità e nel buio della morte.

Grazie, Gianluca.

Annunci