Tag

, , , , , ,

Quando devo scrivere del testo formattato a casa uso Pages, ultima versione. Quando devo fare la stessa cosa al lavoro uso Word 2010. La nuova versione di Pages, che gira solo con Mavericks, è stata molto criticata all’inizio perché Apple aveva deciso di togliere diverse funzioni. Grazie al feedback, queste funzioni stanno tornando. Lucio Bragagnolo ha appena commentato uno dei ritorni più graditi, quello del conteggio caratteri.

C’è una certa differenza tra come i due programmi trattano il conteggio dei caratteri. Entrambi consentono di vedere il numero di caratteri con spazi, caratteri senza spazi, parole, paragrafi e pagine. Uno solo però mostra il conteggio in tempo reale, e lo fa in una finestrella in basso, in cui un pulsante, invisibile finché non ci si passa sopra, consente di scegliere che cosa visualizzare. L’altro ha il conteggio in tempo reale solo per le parole. Per vedere le altre informazioni occorre aprire una nuova finestra, che si mette in primo piano e che occorre chiudere per poter tornare a scrivere. Uno costa 18 euro ed è gratis sui nuovi computer, l’altro costa come minimo 120 euro. Uno è sostanzialmente inutile per chi scrive testi che devono stare entro una certa lunghezza, l’altro no.

Potendo scegliere, quale scegliereste?

Annunci