L’amorale

Il Fatto Quotidiano ha capito tutto. Il sottotitolo dell’articolo dedicato alla tirata di Grillo in Sicilia, quella in cui ha detto che la mafia aveva una sua morale, è infatti “Il comico genovese parla dal palco di Palermo dove è arrivato per raccogliere firme e chiedere la sfiducia del governatore della Regione Sicilia, Rosario Crocetta”.

È un intervento da comico, non da leader di un partito (o movimento) politico. Grillo gioca da sempre su questa ambiguità per dire cose che nessun politico potrebbe permettersi di dire. Ed è troppo furbo per non essersene accorto, il che rende questo comportamento ancora più spregevole, almeno per me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...